MESTRE, EX MAGAZZINI DA RE

MESTRE, EX MAGAZZINI DA RE

Descrizione

●Collocazione
L’ immobile denominato “Magazzini Da Re” è ubicato in via Guglielmo Pepe ai civici 132,134 e 136 ed è inserito in una posizione strategica nel contesto urbano della città, adiacente a piazza XXVII Ottobre a pochi minuti da piazza Ferretto e dalle principali vie cittadine. L’immobile, è facilmente raggiungibile sia dalle autostrade circostanti che dal trasporto ferroviario essendo la stazione collegata a breve distanza col tram. C’è una fermata dell’autobus nelle immediate vicinanze. L’ edificio è ben servito da parcheggi pubblici adiacenti al fabbricato.
●Dimensioni
Superficie Catastale mq 1254,00 circa.
●Illustrazione
L’immobile, esempio di architettura minore, è un edificio costruito nella seconda metà dell'800 , parte integrante di un complesso manifatturiero denominato “Fornaci Da Re” dal nome del proprietario, Giuseppe Da Re, collocato nella zona di Altobello, Mestre. Gli attuali magazzini, facevano parte di un complesso manifatturiero molto più ampio che comprendeva una fornace da laterizi e una da calce, una segheria, un impianto per la sagomatura delle pietre, uno per la macinazione dello zolfo, magazzini per cereali e legnami e case per gli operai, alcune ancora oggi visibili nei dintorni. Il fabbricato è un immobile a destinazione commerciale con affaccio lungo la via G. Pepe, appendice di piazza XXVII Ottobre, è realizzato interamente in muratura di mattoni a vista con solai in legno, la copertura attualmente è in lamiera mentre la struttura portante del tetto è costituita dalle originali capriate a vista. Il piano terra è costituito da un corridoio centrale con due file laterali di pilastri collegati tra loro da archi ribassati che formano dei locali, taluni a vista ed altri tamponati accessibili da porte d’ ingresso. Nella parte opposta del corridoio vi è l’accesso ad un cortile interno con i resti di un piccolo manufatto adibito a servizi. Il piano primo (ex granaio), accessibile per mezzo di una scala interna in legno posta ad est del fabbricato, è composto da un unico vano con una doppia fila di pilastri circolari in cotto intonacati a sostegno della complessa struttura originale lignea a padiglione del tetto. Nel lato nord-est del fabbricato è inserito l’ex appartamento del custode comunicante con i magazzini, con ingresso indipendente dalla strada.
●Vincoli
D.Lgs 42/2004 art. 10.
●Status Occupazionale
L’immobile allo stato attuale è libero.
●Status ambientale
Area non contaminata.
●Stima dell'Istituzione venditrice
€ 990.000,00
●Destinazione d'uso secondo Piani vigenti
Commerciale

INFO