CITTA’ ANTICA, PALAZZO DUODO

CITTA’ ANTICA, PALAZZO DUODO

Descrizione

**●Collocazione** L’immobile è ubicato in pieno centro storico nel Sestiere di Cannaregio e si affaccia sul Canal Grande, il canale principale. Nell’immediato intorno sono localizzate alcune tra le più importanti testimonianze storiche e architettoniche di Venezia, quali la chiesa di Santa Maria Formosa, Ca’ Pesaro, Ca’ D’Oro, Ca’ Vendramin Calergi ed il palazzo Donà a Santa Fosca. Dista pochi minuti a piedi dalla fermata del vaporetto di San Marcuola. **●Dimensioni** Superficie commerciale: 2589 mq Superficie fondiaria: 613 mq Superficie coperta: 613 mq **●Illustrazione** L’immobile deriva dalla fusione di due edifici preesistenti, avvenuta attorno al 1700, il cui risultato è stato la costruzione di un edificio sviluppato su quattro piani fuori terra oltre un mezzanino ed un sottotetto dotato di abbaini. L’immobile presenta due porte “da mar” e due scale indipendenti all’interno. L’edificio è ubicato sulla sponda nord del Canal Grande corso d’acqua navigabile ed in diretta connessione con la laguna veneta. L’edificio presenta struttura verticale portante in muratura di mattoni pieni, i solai sono lignei, con l’esclusione dell’ultimo solaio piano in laterocemento. Le coperture sono realizzate in legno e laterocemento (copertura principale). I muri esterni sono interamente in muratura di mattoni pieni intonacata e tinteggiata. La copertura è inclinata, il manto è realizzato in coppi. **●Vincoli** Immobile è sottoposto a vincolo da parte del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali (ex. D.Lgs. 42/2004). **●Status Occupazionale** Il complesso immobiliare risulta libero. **●Status Ambientale** Area non contaminata. **●Destinazione d'uso secondo Piani vigenti** *-Unità edilizia C (affaccio sul Canal Grande)* (1) A tutti i piani: abitazioni; abitazioni collettive; uffici direzionali; uffici privati; musei; sedi espositive; biblioteche; archivi; attrezzature associative. (2) Al piano terra: artigianato; esercizi commerciali al minuto; pubblici esercizi. (3) A tutti i piani, a condizione che almeno uno di questi abbia superficie utile abitabile superiore a 200 mq, ed a condizione che le eventuali abitazioni presenti nella medesima unità edilizia abbiano accesso separato: strutture ricettive alberghiere; strutture ricettive extralberghiere adibite ad uso ricettivo esclusivo; uffici aperti al pubblico; uffici giudiziari; attrezzature per l’istruzione; sale da ritrovo. (4) Sono ammessi, anche in presenza di superfici utili abitabili inferiori a mq. 200, ampliamenti di attività ricettive alberghiere esistenti alla data di adozione della presente variante purché rientrino all’interno della singola unità edilizia. *-Unità Edilizia fa (corpo interno)* 1) A tutti i piani: abitazioni; abitazioni collettive; uffici direzionali; uffici privati; studi professionali; musei; sedi espositive; biblioteche; archivi; attrezzature associative; attrezzature ricreative; attrezzature culturali (2) Al piano terra, a condizione che i piani superiori siano serviti da autonomi collegamenti verticali: artigianato; esercizi commerciali al minuto; pubblici esercizi. (3) A tutti i piani, a condizione che almeno uno di questi abbia superficie utile abitabile superiore a 200 mq, ed a condizione che le eventuali abitazioni presenti nella medesima unità edilizia abbiano accesso separato: strutture ricettive alberghiere; strutture ricettive extralberghiere adibite ad uso  ricettivo esclusivo ; uffici aperti al pubblico; attrezzature per l’istruzione. (4) Sono ammessi, anche in presenza di superfici utili abitabili inferiori a mq. 200, ampliamenti di attività ricettive alberghiere esistenti alla data di adozione della presente variante purché rientrino all’interno della singola unità edilizia.

INFO